In casa Tic Tac arriva una novità rivoluzionaria in ambito etichette: il DATO VARIABILE! Con un semplicissimo file sarai in grado di creare etichette uniche. Ogni etichetta sarà inconfondibile per un particolare importante: testi, codici a barre, numeri, o QR code. Scopriamo insieme il mondo del dato variabile!

La richiesta di personalizzazione da parte di chi fa uso di etichette è in continua crescita: lo sappiamo da tempo. E da tempo abbiamo iniziato a concentrarci proprio su questa grande sfida: la personalizzazione delle etichette adesive.
Tuttavia non ci sembrava sufficiente fornirvi la massima versatilità in termini di formati e materiali. Non volevamo fermarci anche se il nostro configuratore offriva mille possibilità di scelta.

Abbiamo deciso di dare la possibilità ai nostri clienti di rendere unica ogni etichetta nel vero senso della parola, diversificandola dalle altre per un dato specifico e fondamentale alla comunicazione del vostro prodotto: il dato variabile, appunto!

Dato variabile: esempi di utilizzo

Quando si parla di dato variabile, le possibilità di personalizzazione delle etichette si moltiplicano. Con la nuova opzione all’interno del nostro configuratore, sarà possibile inserire elementi univoci, integrandoli nella grafica di ogni etichetta. Qualche esempio?

Testi variabili

Il dato variabile sotto forma di testo permette di creare etichette modificando una parte di testo, o anche solo un termine sull’etichetta.
Uno degli esempi più classici, è la stampa di nomi propri (nome o nome e cognome) sulle etichette. Utilissima idea per eventi, convegni e inviti in generale, ma anche per bomboniere e gadget per cerimonie ed eventi.
Normalmente usato per personalizzare oggetti di diverso tipo, può avere in realtà sbocchi di comunicazione molto diversi e interessanti.
Un esempio?
Durante i grandi eventi aziendali, le commemorazioni o le cerimonie ufficiali, creare gadget che riportino nome e cognome, con una frase dedicata a ogni invitato, avrà un impatto molto diverso da un gadget “standard” e darà lustro a qualsiasi iniziativa.

Personalizzare un testo può voler dire, più semplicemente, creare prodotti con messaggi promozionali o codici sconto per invitare i clienti a partecipare a iniziative di fidelizzazione, o a registrarsi su siti web e pagine social usufruendo di particolari vantaggi.

Numeri variabili

Il dato variabile sotto forma di numero è indispensabile per caratterizzare univocamente edizioni limitate e numerate, o per numerare progressivamente oggetti di diverso tipo.
Ideale soluzione per targhette e numeri di serie, anche nel settore del bianco.
Ma non solo. Il dato variabile in questo caso è indispensabile quando si voglia facilmente applicare un numero progressivo o identificativo sul packaging di schede telefoniche o ricaricabili. O ancora in ambito contabile: applicare un’etichetta adesiva su fatture e ricevute potrebbe essere una necessità in casi particolari di imballo e spedizione.
Ancora: le biblioteche possono trarre una grande opportunità dalle etichette con dato variabile, per le informazioni identificative e di archivio necessarie a ogni volume.

EAN (codici a barre) variabili

Il codice a barre o EAN è il più classico dei codici prodotto che possiamo immaginare. Sistematizzarne la stampa e facilitarne l’applicazione può essere un grande vantaggio per aziende di diverso tipo.
Gli utilizzi sono molteplici e possono essere integrati in grafiche particolari o design accattivanti.

QR code variabili

Infine i QR code. Una risorsa infinita di sintesi per dati e media di tipo anche molto diverso, leggibili attraverso un banalissimo smartphone.
Con un QR code è possibile rimandare il cliente al proprio sito web, a un video promozionale o di presentazione aziendale. Oppure a informazioni approfondite e dettagliate sulla composizione del prodotto: pensiamo al settore alimentare, tenuto a fornire dati sempre più precisi sulla filiera produttiva e sugli ingredienti utilizzati per la propria produzione.

Ma non solo. Vogliamo darvi qualche spunto in più.
Volete fidelizzare i vostri clienti?
Perché non indire un concorso a premi? Potreste inserire all’interno dei QR code che applicherete sui vostri prodotti il link al regolamento dello stesso e un codice univoco per la partecipazione. Un investimento davvero modesto per iniziative potenzialmente molto vantaggiose e dal grande impatto.

Questi sono solo alcuni dei tanti utilizzi che il dato variabile può avere.
Il nostro configuratore permette come sempre la massima versatilità e un’ampia scelta di materiali, formati e dettagli.

Non vi resta che scoprire subito il mondo del dato variabile!

In carta bianca non patinata

Etichette in bobina in carta non patinata in diversi...

 

da € 29.88 /664 pz.

In polipropilene trasparente

Etichette in bobina in polipropilene trasparente in diversi...

 

da € 29.22 /664 pz.

In polipropilene bianco lucido

Etichette in bobina in polipropilene bianco lucido in diversi...

 

da € 29.22 /664 pz.