Ogni stagione ha i suoi sport tipici, che si svolgono su tutto il territorio italiano grazie al lavoro di associazioni sportive, squadre, società dilettantistiche e amatori appassionati. Ecco quindi alcuni consigli, pratici e subito applicabili, per organizzare una manifestazione sportiva da seguire sulla neve o nell’acqua!

Come facciamo a sapere che gli appassionati di sport sono così tanti? Perché li affianchiamo ogni giorno, realizzando per loro tutto il materiale promozionale necessario alla buona riuscita dei loro eventi.
Se state organizzando anche voi un evento sportivo, vi suggeriamo di dare un’occhiata al nostro vademecum per essere sicuri che il vostro evento abbia massima visibilità e venga pubblicizzato al meglio. Un evento sportivo se ben comunicato e pubblicizzato garantisce maggiore visibilità agli sponsor e una buona partecipazione sia di pubblico che di atleti. Per non lasciare nulla al caso, ecco alcuni dettagli essenziali che renderanno più tecnico e professionale il vostro evento sportivo.

Documentazione tecnica necessaria per un evento sportivo

Facciamo ordine. Che siate al vostro primo evento sportivo oppure no, vi sarà utile fare un piccolo check sulla documentazione tecnica necessaria. Verificate di essere in possesso di:

  1. richiesta di patrocinio nel caso venga coinvolto un ente pubblico al quale dovete aver presentato un progetto almeno 4/6 mesi prima e successivamente approvato in cui sono chiare le intenzioni, le finalità e i mezzi che verranno impiegati alla realizzazione della manifestazione.
  2. concessione di occupazione temporanea del suolo pubblico se la manifestazione si svolgerà all’aperto o in luoghi pubblici oppure la concessione degli impianti sportivi coperti nel quale si svolgerà l’evento.
  3. dichiarazione di inizio attività con carattere educativo e senza scopo di lucro e se necessario pratica di agibilità (art.80 TULPS) e il pubblico spettacolo (art.68 TULPS)
  4. per tutti gli eventi è necessaria una dichiarazione o autocertificazione della presenza di un adeguato servizio di pronto soccorso e copertura assicurativa

Il consiglio che vi diamo è quello di assicurarvi per tempo, almeno 6 mesi prima della manifestazione, che per il vostro Comune, Provincia o Regione siano sufficienti questi documenti, potrebbero di fatto variare.

A questo punto possiamo concentrarci su come comunicare e pubblicizzare il vostro evento sportivo al meglio. Appena stabiliti tutti i dettagli tecnici passiamo subito alla fase operativa.

Gli strumenti per promuovere il vostro evento sportivo

Manifesti – locandine

Tutto ha inizio qui, con una realizzazione grafica che permetta di comunicare in modo personale ed efficace tutte le informazioni del vostro evento.
Durante la realizzazione dei manifesti e delle locandine per il vostro evento sportivo ricordatevi di inserire anche un’immagine accattivante e coinvolgente non solo per gli atleti ma anche per gli spettatori che potranno assistere allo spettacolo.
Nelle locandine e nei manifesti è fondamentale inserire:

  • nome dell’evento sportivo,
  • dove si svolge l’evento,
  • quando si svolge e a che ora,
  • inserire le informazioni di iscrizione e partecipazione all’evento,
  • inserire nome e contatti dell’organizzatore,
  • inserire i partner dell’evento, gli sponsor dell’evento, chi ha spinto alla realizzazione sotto la voce “Powered by”,
  • inserire i media partner dell’evento se ci sono,
  • inserire logo e patrocinio degli enti che lo hanno concesso e nel caso le associazioni fossero iscritte alla FISI o altre federazioni come il CONI sono da inserire i loghi anche di queste.

Le locandine e i manifesti sono importanti come un biglietto da visita, verranno affisse sul territorio, ma saranno utilizzate anche come promozione e pubblicità dell’evento sportivo sul sito, sulle pagine social e condivise tra gli appassionati.

Striscioni

Aassociati alla realizzazione dei manifesti e delle locandine, gli striscioni sono imprescindibili in qualunque evento o manifestazione sportiva si stia organizzando.
Sono realizzati in diversi materiali e di diverse misure perché si devono adattare all’utilizzo per cui vengono progettati realizzati. Che vengano utilizzati come promozione e pubblicità dell’evento sportivo e quindi affissi nei centri abitati o lungo le strade principali di entrata ed uscita, oppure appesi alla parete del palazzetto o dell’impianto sportivo in cui si tiene l’evento sportivo, non possono davvero mancare.

Gli striscioni vengono utilizzati anche per segnalare la partenza e l’arrivo della manifestazione sportiva e lungo il percorso possono essere utilizzati proprio sospesi per i punti di ristoro. La caratteristica degli striscioni è che a seconda della misura scelta se ne possono stampare molti di diverso tipo, quel che conta è che le informazioni siano sempre complete e l’immagine grafica coordinata con quella delle locandine e dei manifesti.
Oggi è possibile aggiungere alla stampa in quadricromia anche due splendide varianti fluo!

TNT bobine

Il TNT o tessuto non tessuto è un materiale resistente quanto leggero, idrorepellente e ignifugo adatto anche ad ambienti umidi e in presenza di acqua, neve e ghiaccio con il quale far risaltare ad esempio la promozione dell’evento sportivo da parte di uno sponsor che voglia essere presente in particolari tratti del percorso o accompagnare addirittura tutta la gara. Le bobine di TNT sono lunghe 25, 50, 100 metri e ti permettono di avere tutto lo spazio necessario per dire tutto quello che vuoi. Il TNT in bobina è ottimo per messaggi promozionali che vengono ripetuti così come la stampa di un logo o del marchio del main sponsor (sponsor principale) senza antiestetiche interruzioni.

Bandiere

Per ottimizzare la segnaletica lungo il percorso, i punti ristoro, i parcheggi dedicati all’evento e per tutta la segnaletica della manifestazione sportiva mobile una buona soluzione sono l’utilizzo di bandiere, che possono essere classiche a vela oppure le più usate e moderne bandiere a goccia. Il tessuto in poliestere delle bandiere a goccia è ideale sia per l’interno che per l’esterno e la struttura di metallo le rendono stabili in caso di vento senza appesantirle troppo.

Bandelle segnapercorso

Conosciute anche come nastro segnapercorso. È il classico nastro colorato che delimita e delinea il circuito della manifestazione sportiva e più in generale lo spazio di gara e il percorso stesso che gli atleti devono seguire per non uscire dal tracciato. La personalizzazione delle bandelle segnapercorso è un tocco di professionalità, quel dettaglio in più che può caratterizzare l’organizzazione dell’evento sportivo comunicando una cura non solo dell’immagine con la “cartellonistica” di locandine, manifesti e striscioni, ma anche un’accortezza per i partecipanti. Dà subito la sensazione di completezza e cura del particolare.

Copritransenna

Una grossa differenza nell’organizzazione di un evento sportivo, se è vero che i dettagli non passano mai inosservati, sono di certo i copritransenna in TNT, interamente personalizzabili. Si sa che le transenne non sono ben viste nelle manifestazioni sportive, ma se proprio non si possono sostituire con il TNT in bobina ed è davvero necessario utilizzarle, perché non coprirle e farle diventare una vera e propria vetrina per gli sponsor e perché non pensare a utilizzarle per incentivare qualche possibile interazione social?
Anche i copritransenna oggi arricchiscono la quadricromia con due splendide varianti fluo!

Pareti Espositive

Al termine dell’evento sportivo sarà necessario premiare e rilasciare qualche intervista su com’è andato l’evento sportivo che avete organizzato.
Non lasciamo la scenografia al caso!
Con le pareti espositive è possibile realizzare lo sfondo che vogliamo per le foto ufficiali in ricordo del nostro evento. Le pareti espositive sono esattamente le stesse che usano nel calcio a fine partita per rilasciare le interviste a caldo e che possono riportare i marchi delle aziende che hanno partecipato o sponsorizzato l’evento, ma anche il nome della società sportiva, della società dilettantistica o dell’associazione o gruppo amatori.

Le pareti espositive hanno una struttura portante componibile in metallo e teli stampati. Sono interamente modulari e accessoriabili con porta-depliant, piedini e basi.

Pettorali

È quello che fa davvero la differenza tra chi partecipa alla gara e chi assiste.
Con un numero in genere progressivo di iscrizione, il pettorale dev’essere ben visibile, chiaro e leggibile durante tutto lo svolgimento della manifestazione.
Anche in questo caso un tocco di personalità lo renderà piacevole da guardare e da portare. La scelta di una grafica in linea con la comunicazione promozionale è fondamentale e perché non inserire il nome dell’evento sportivo a cui l’atleta sta partecipando? Le pettorine vengono stampate su poliestere antisfilo e traspirante.
Quelle mini in TNT sono disponibili anche per la stampa FLUO!

Arrivati a questo punto sapete perfettamente come organizzare un evento sportivo e pubblicizzarlo al meglio e non  vi resta che mettervi al lavoro. Se volete saperne di più visitate il sito www.tictac.it o visitate la sezione dedicata allo sport.